FARMACI VETERINARI: come risparmiare?

FARMACI VETERINARI: come risparmiare?

Stiamo assistendo a un costante aumento della presenza numerica degli animali d’affezione all’interno delle famiglie italiane ed è sempre più evidente il ruolo sociale che svolgono per i loro proprietari.

In merito alle funzioni affettive e di scopo dei PET, è in evidenza il valore che gli animali da compagnia danno al vivere quotidiano.
Con la loro presenza in casa compensano infatti la solitudine, migliorano gli stili di vita generando comportamenti ed effetti positivi.

I farmaci veterinari più venduti vedono:

1° Posto – ANTIPARASSITARI, essendo i parassiti il nemico numero uno degli animali domestici.
2° Posto – VACCINI
3° Posto – ANTIBIOTICI

Tuttavia il dato che più interessa è quello relativo al prezzo dei farmaci per gli amici a quattro zampe: in media 3-4-volte superiore a quelli per l’uomo.
Questo, se da una parte è la diretta conseguenza di una domanda crescente negli ultimi anni, dall’altra strettamente legata alla normativa vigente (Dlgs 119 del 1992) che impone l’utilizzo del farmaco veterinario per gli animali e solo in via eccezionale la versione umana.

In nostro aiuto, con un notevole risparmio sul prezzo d’acquisto, ci vengono incontro i laboratori galenici e magistrali delle farmacie che, oltre ad allestire farmaci orfani, consento allestimenti personalizzati.

M.F.

All comments

Leave a Reply